venerdì 25 marzo 2011

Auguri, e grazie, on.le Tina Anselmi, esempio di libertà per le nuove generazioni.



Oggi, 25 Marzo, Tina Anselmi, compie 84 anni.
Auguri, e grazie, on.le Tina Anselmi.
Lei per noi rappresenta la possibilità stessa dell’integrità morale e politica.
Lei per noi è esempio alto e umile della possibilità della libertà della persona,
senza dipendenze di alcuna natura,
se non verso la Costituzione e la legalità.

Ma, oggi, tempi a illegalità diffusa, quanti la ricordano?
Eppure, a 49 anni, nel 1976, ha segnato un evento storico: 
è diventata Ministra del Lavoro,
prima donna in Italia a occupare la carica di Ministro.
Ed è una delle poche persone, tra i parlamentari, a meritare il, e a dare senso al,  
titolo di ONOREVOLE.
Quanti, soprattutto tra le/i giovani, molte/i dei quali pur sanno morte, vita e miracoli,
delle tante comparse al seguito dell’obbediente e vociante corteo di turno
per un egoistico e servile “successo”,
conoscono la storia della persona, libera e indipendente, Tina Anselmi?
E di chi è la colpa se questo accade in Italia?
Noi, grazie al lavoro di Tina Anselmi, sappiamo.
E mentre l’on.le Tina Anselmi, ancora oggi, con la sua testimonianza,
ammonisce contro la pericolosità delle P2, P3, P4,
proprio della P2 è stato un tesserato il nostro Presidente del Consiglio.
Ma le italiane e gli italiani devono ancora imparare a capire e gustare
la conquista personale della libertà,
abbandonando l’antico spirito gregario e maledetto
dell’indifferenza e della viltà.
O no?

2 commenti:

  1. mi vergogno ad ammetterlo... ho saputo della sua esistenza per puro caso leggendo un giornale...
    grazie per aver destato la mia curiosità!
    leggendo su wikipedia la sua storia mi sono resa conto di come le VERE persone che hanno reso l'Italia migliore sono quasi dimenticate dai media, che imperterriti si occupano dell'ultima valletta di turno...
    auguri ad una donna davvero eccezionale!

    RispondiElimina
  2. Just want to say what a great blog you got here!

    nolvadex

    RispondiElimina